Birrerie pub roma

Published on gennaio 26th, 2013 | by Birra degli Amici

3

Ma Che Siete Venuti a Fà

Ma Che Siete Venuti a Fà Birra degli Amici
Birra
Qualità / prezzo
Atmosfera

Summary:

4.2


Eccoci finalmente tornati alle nostre recensioni dopo una lunga assenza dal blog, di cui ci scusiamo umilmente con i nostri (accanitissimi) lettori. Questa volta saremo a Trastevere, luogo da noi non molto frequentato a causa dell’eccessiva confusione, scomodità e scarsità di parcheggio.

Eravamo partiti con l’idea di fare un salto da N’artro Giro per aggiornarci sulla crescita del locale, ma non essendo riusciti a entrare a causa del tutto esaurito ci siamo auto-dirottati verso uno dei locali più famosi di Roma, d’Italia e probabilmente d’Europa: il Ma Che Siete Venuti a Fà.

Recensire il “Macche” è quasi pleonastico. Difficilmente troveremmo un amante della birra artigianale che non lo conosca o non l’abbia almeno sentito nominare. Indicato nel 2010 da Ratebeer come il miglior pub al mondo, il locale fondato da Emanuele Colonna è sempre in prima linea nel campo della promozione della cultura birraria, oltre che uno dei punti di riferimento per tutti i birrofili romani.

Inutile dirvi che arrivare al Macchè comporta fatica. Tutte le gioie richiedono sacrificio, quindi armatevi di buona volontà e, soprattutto nel fine settimana, preparatevi ad una bella camminata. Trovare parcheggio nei pressi di piazza Trilussa è veramente appannaggio di pochi eletti sculati.

Il locale non è grandissimo e la numerosa clientela lo affolla velocemente. L’ingresso è lungo e stretto, con il bancone e le spine immediatamente sulla sinistra. In fondo è presente una piccola saletta con due o tre tavoli, mentre al piano inferiore ve n’è una seconda leggermente più larga.

L’impianto delle spine è un vero spettacolo. Sedici vie(sempre che l’emozione non ci abbia fatto vedere doppio) di cui tre a pompa. Tutte continuamente ruotate. Le birre spillate vengono dai paesi e birrifici più disparati. Troviamo una gose di Bayerischer Bahnhof, la Madamin di Loverbeer, e poi Birrificio Italiano, Cantillon, Menaresta, Montegioco, Birrificio Rurale, Weihenstephan e tante altre che ricordare tutte è impossibile. Sul sito troverete sicuramente tutte le informazioni che volete.

Cosa possono chiedere di più dei beoni come noi? Il Macchè è veramente il tempio della birra di qualità, dove troverete una selezione eccellente, unica e sempre diversa di birre da tutto il mondo.

Non è invece il massimo della comodità per chi come noi ama gustare la propria birra seduto in tranquillità ad un tavolo. L’abitudine più praticata dalla clientela del Macche è quella di bere “a portar via”, ma siccome a noi non piace nè bere in piedi nè bere in bicchieri di carta, ci inoltriamo nei meandri del locale alla ricerca di un cantuccio dove appoggiare il deretano. Diverse comitive intente a centellinare con moderazione le proprie birre hanno monopolizzato l’usufrutto dei tavoli. Riusciamo fortunosamente ad appollaiarci su quattro sgabelli. Ci basta.

Ordiniamo la gose, la Bibock di Birrificio Italiano, la Rulles Tripel (giusto il Secco poteva chiedere la Rulles in un posto del genere) e la Glazen Toren Saison d’Erpe Mere. Ottima spillatura, anche se la temperatura di servizio della bock era un po’ bassa.

ma-che-siete-venuti-a-fa-boccale-2

Capitolo prezzi: sono alti, non lo neghiamo. D’altronde l’abbiamo sempre detto: la qualità si paga. In questo caso, 6€ per un bicchiere di birra sono giustificati e si spedono volentieri. Stiamo infatti parlando di rari esemplari brassicoli, vezzeggiati e curati come creature, non della solita Chouffe o di qualche rozzo marchio Inbev.

Se cercate birre incantevoli, movimento e (perchè no) qualche bella figliola, e l’idea di stravaccarvi lungo le vie di Trastevere con la vostra birra non vi spaventa, il Macche è un punto di passaggio obbligato. Meglio ancora se la serata non è ghiacciata come quella dell’altro giorno.. 😉

Ma che siete venuti a fà, recensito da Birra degli Amici il 26 gennaio 2013. Voto: 4.2
(Visited 27 times, 1 visits today)

Tags: , ,


About the Author



3 Responses to Ma Che Siete Venuti a Fà

  1. Anonymous says:

    Ci sono stato qualche sera fa,in effetti il posto è un po risicato,ma in quanto a varietà e qualità delle birre è veramente il top!
    Grazie per la dritta ragazZ!!!
    SimoLazzi

  2. Pingback: EurHop Beer Festival - Salone della birra a Roma | Birra degli Amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑