Birrerie pub roma

Published on novembre 2nd, 2012 | by Birra degli Amici

2

Pink Panther

Pink Panther Birra degli Amici

GIUDIZIO

Birra
Atmosfera
Qualità / prezzo

Summary:

2.7


Tenendoci alla larga da feste e festicciuole di Halloween che infestano in questi giorni la nostra amata capitale, siamo finiti al quartiere olimpico per fare visita a una nostra vecchia conoscenza: il Pink Panther.

Il Pink Panther è una birreria in stile bavarese e fa di tutto per non nasconderlo. Ampio uso di legno, loghi delle “sorelle bavaresi” in ogni dove. L’interno è spartano ma accogliente. Grossi tavoli in legno, pareti in legno, il bancone proprio di fronte all’ingresso mette subito in chiaro chi comanda nel locale: la birra. Lo spazio non è molto, purtroppo, anche se articolato su due piani.

Grazie all’ottima posizione del bancone, esaminiamo fin da subito l’impianto da nove vie (di cui una a pompa) e le birre a disposizione. Rimaniamo un po’ male non riuscendo a trovare nulla di veramente inedito e per la presenza “contaminante” di Bush, Oyster e Karmeliet (poco in tema con il locale e incapaci di aggiungere qualcosa all’offerta complessiva). Augustiner e HTB la fanno da padrone. Di possibile interesse la Hefe Weizen della Schneider, impenetrabile e di un intrigante color nocciola. La scartiamo per scarsa simpatia verso lo stile.

Anche la pompa (ahimè) è inattiva. Ripieghiamo su due classici: pils e dunkel. Ottima spillatura e temperatura di servizio.

Nonostante un po’ di diffidenza, le birre di Monaco scendono giù velocemente fra una chiacchera e l’altra in un ambiente tranquillo e cordiale. Prezzi nella norma, 5 € la media. Saltiamo a piè pari la cucina, ricca di primi, secondi, panini e snack, ma poco..bavarese. Spiccano infatti piatti di pasta, bistecche e mancano piatti della tradizione mitteleuropea.

Ce ne andiamo un po’ delusi, aspettandoci (anche in base ai nostri vecchi ricordi) qualcosa di un po’ più tipico e originale. Non possiamo comunque dire di essere tornati a casa a bocca asciutta..

Via Luigi Poletti 10, Roma


Visualizza Birrerie a Roma in una mappa di dimensioni maggiori

(Visited 19 times, 1 visits today)

Tags:


About the Author



2 Responses to Pink Panther

  1. Andrea Turco says:

    Ah il Pink Panther… per un periodo fu il pub più vicino a casa mia ad aderire al progetto Real Ale Society (da qui la pompa inglese, ormai inutilizzata). Ci bevvi delle Summer Lightning da sogno, di cui provo ancora grande nostalgia. Purtroppo l’idillio durò poco, e con lui qualsiasi interesse a infilarmi lì dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑