Fare la birra ingredienti-birra-620x349

Published on gennaio 31st, 2015 | by Birra degli Amici

0

Ingredienti della birra

Quando diciamo a qualcuno che ci facciamo la birra in casa da soli, una delle prime domande è: “come fate? Quali ingredienti usate?”. La domanda potrebbe sembrare stupida per un homebrewer, ma la verità è che la maggior parte degli italiani non sa quali sono gli ingredienti della birra. Ripassiamo!

1. Il Malto

Il primo ingrediente sono i cereali. La birra è un fermentato dei cereali, così come il vino lo è dell’uva. Possiamo realizzare una birra con qualisasi tipo di cereale: orzo, frumento, riso, farro, mais, avena, segale e chi più ne ha più ne metta. Ovviamente non tutti hanno le stesse caratteristiche e non sempre possono essere utilizzati singolarmente.

cereali

Il cereale più utilizzato è l’orzo, seguito dal frumento. Prima di essere utilizzati, i cerali subiscono un processo di lavorazione, la maltazione, che ha lo scopo di trasformare gli amidi del cereale in zuccheri fermentabili. Da questo processo si ottiene il malto. Il malto è un cereale germinato e poi essiccato. Possiamo quindi avere malto di orzo, malto di frumento e così via.

2. Luppolo

Il secondo ingrediente è il luppolo una simpatica pianta rampicante parente della cannabis. Del luppolo utilizziamo in realtà solamente i fiori che potete ammirare in questa foto qui sotto.

Luppolo: ingredienti per fare la birra artiginale

Il luppolo conferisce l’amaro della birra, ma anche una serie di aromi secondari che variano dal resinoso, all’agrumato, al terroso. E’ anche un ottimo antisettico e conservante. L’utilizzo del luppolo tra gli ingredienti per la birra si attribuisce tradizionalmente a Santa Ildegarda (Hildegard Von Bingen) nel Medioevo. Anche se prima di allora erano riusciti a farne a meno, è oggi un ingrediente essenziale per la produzione.

3. Il Lievito

L’ingrediente invisibile ma non meno importante (anzi, forse più importante dei due precedenti) è il lievito. Senza di lui non potremmo bere praticamente nessuna bevanda alcolica. Il lievito è un microrganismo appartenente alla famiglia dei funghi che trasforma le catene di zuccheri in alcol (evviva evviva) e anidride carbonica.

Il lievito viene aggiunto appositamente dal birraio, anche se esistono alcuni rari casi in cui la sua introduzione avviene naturalmente per contatto con l’aria (vedi ad esempio il birrificio Cantillon). Per la birra si usa un particolare tipo di lievito, il Saccharomyces Cerevisiae o il Saccharomyces Carlsbergensis. Ha poco a che fare con il classico panetto di lievito per la pizza o il pane.

Esistono diversi tipi di lievito, ognuno selezionato per fermentare un diverso e particolare stile di birra.

4. L’acqua

L’ultimo ingrediente, il principale, è l’acqua. L’acqua rappresenta l’85% della composizione della birra e ha un importanza fondamentale anche nel determinarne il sapore. Diversi tipi di acqua sono utilizzati per realizzare diversi tipi di birra. Ci sono delle acque con un maggiore contenuto di minerali ed altre con un contenuto bassissimo. In un passato post abbiamo spiegato quali tipi di acqua utilizzare per fare la birra.

acqua-birra

Altri ingredienti

Ci sono poi altri ingredienti secondari ma non necessari utilizzati molto spesso nel processo produttivo della birra artigianale: frutta (mele, pesche, ciliege, fragole, uva, pere), spezie (coriandolo, cardamomo, liquirizia, zenzero, cannella, pepe), scorze di agrumi (limone, arancia), erbe aromatiche (genziana, rosmarino), sale, caffè, cioccolata e ogni altro genere di ingredienti che i birrai di nuova generazione utilizzano per sperimentare.

Il mais

Molte volte, leggendo l’etichetta di una birra commerciale, troverai tra gli ingredienti questo simpatico amico che vediamo solitamente in insalate e insalatine. Il mais nella birra invece non ha nulla di simpatico. Viene utilizzato come succedaneo dell’orzo in quanto più economico. Cosa vuol dire “succedaneo”? Che è un sostituto a buon mercato ma di qualità inferiore. Per fare un esempio, come se per fare una carbonara utilizzassi il wurstel invece della pancetta. Il mais apporta un uguale contributo zuccherino alla birra (quindi alcol) ma nessuno a livello di sapore o gusto. E’ usato insomma per “annacquare” gli ingredienti della tua amata bevanda. Beware of corn!!

Ingredienti per fare la birra artigianale

Se sei arrivato fin qui perchè volevi sapere con quali ingredienti si fa la birra artigianale fatta in casa, dovrai aver capito che ti occorre:

  • Acqua: ok, penso che un attacco alla rete idrica ce l’hai pure te, al massimo vai al supermercato;
  • Malto: puoi comprarlo sui internet. Dai un’occhiata ai nostri link utili
  • Luppolo: devi sempre comprarlo su internet, oppure in un negozio specializzato. Guarda sempre tra i link utili;
  • Lievito: idem come sopra. Se hai letto bene quello che abbiamo scritto nel post, dovresti aver anche capito che quello della pizza NON VA BENEEE!!!


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑